La MaMa SpoletoOpen 2014

Programma spettacoli

Dal 26 Giugno Al 12 Luglio 2014

Il Programma 2014

La MaMa Spoleto Open del 2014 ha posto l’accento sul teatro per il cambiamento sociale e l’coinvolgimento della comunità. In un’epoca di straordinari cambiamenti globali, caratterizzata da rivoluzioni tecnologiche e finanziarie, siamo chiamati a ridefinire una nuova visione per il futuro. Gli artisti giocano un ruolo fondamentale in questo processo, con la loro capacità di creare e comunicare, contribuendo alla costruzione di un futuro più sostenibile e inclusivo. La MaMa Umbria International si impegna a essere un catalizzatore per questa nuova creatività, offrendo uno spazio per l’esplorazione di nuove prospettive artistiche che possano ispirare e trasformare il mondo.

Progetto:

WEATHER

Presentazione:

1 Luglio h.21:00 Teatro Romano Spoleto

Descrizione:

WEATHER è un’opera multimediale creata dalla compositrice Elizabeth Swados e dal librettista Filippo Consales con l’obiettivo di sensibilizzare sul cambiamento climatico e sull’interazione umana con l’ambiente naturale. Originariamente presentata al Festival dei Due Mondi di Spoleto nel 2014 come un oratorio teatrale, l’opera è stata successivamente reinventata nel 2020 come un’esperienza multimediale online per coinvolgere un pubblico più ampio. Questa nuova versione ha offerto 11 ambienti VR unici, permettendo al pubblico di immergersi completamente nell’opera.

Obiettivi:

L’obiettivo principale di WEATHER è promuovere la consapevolezza e l’azione riguardo alla questione ambientale attraverso la potenza della musica e della tecnologia. L’opera mira a ispirare il pubblico a riflettere sulle sfide del cambiamento climatico e a promuovere azioni positive per affrontarle.

Collaborazioni:

Il progetto WEATHER è stato realizzato grazie alla collaborazione tra Associazione Bisse, La MaMa Umbria International e vari partner internazionali. Artisti provenienti da diverse parti del mondo hanno contribuito all’opera, integrando elementi visivi, musicali e narrativi per creare un’esperienza coinvolgente.

Produzione:

La produzione di WEATHER è stata un’impresa complessa che ha coinvolto numerosi professionisti, tra cui musicisti, cantanti, esperti tecnici, designer grafici, sviluppatori VR e professionisti della comunicazione ambientale. Questo team eterogeneo ha lavorato insieme per portare in vita l’opera in modo innovativo e coinvolgente.

Messaggio finale:

Attraverso la collaborazione internazionale e l’utilizzo creativo della tecnologia, WEATHER cerca di trasmettere un messaggio di consapevolezza e speranza, sperando di influenzare un cambiamento reale nella società e nell’ambiente.

Date:

9 luglio ore 21.00 – 10 luglio ore 17.00, Teatro San Nicolò

Compagnia:

Belarus Free Theatre

Crediti:

  • Scritto e diretto da: Nicolai Khalezin
  • Basato su eventi reali della vita di: Irina Krasovskaya
  • Con la partecipazione di: Artisti del Belarus Free Theatre

Sinossi:

“Discover Love” è una commovente storia d’amore basata su eventi reali della vita di Irina Krasovskaya, il cui marito Anatoly è stato rapito e ucciso per aver partecipato al movimento democratico della Bielorussia. La storia di Irina si intreccia con quella di altre donne in Asia, America del Sud e America Latina, che hanno affrontato situazioni simili, perdendo i loro cari a causa delle loro convinzioni politiche.

Descrizione:

Il Belarus Free Theatre arriva a Spoleto con “Discover Love”, uno spettacolo che porta in scena la potente storia di Irina Krasovskaya e delle altre donne che hanno perso i loro cari per le loro convinzioni politiche. Attraverso la narrazione teatrale, il pubblico sarà coinvolto in una riflessione profonda sulla forza dell’amore, della resistenza e della speranza di fronte alle avversità politiche. La performance sarà dedicata alla memoria di Vincenzo Cerami, il cui impegno ha contribuito a creare un ponte tra Spoleto e il Fringe Festival di Edimburgo, simbolo di solidarietà internazionale nel mondo del teatro.

Date:

Dal 5 Luglio h.10:00, Cantiere Oberdan

Crediti:

  • Fotografi: IKOSTUDIO (Fausto Tugni, Massimo Biondini, Piero Gasparri, Sergio Santi, Linda Gasparri Vergili, Andrea Caroppo, Maria Rita Panetti, Armando Fizzarotti, Stefano Bonilli, Giovanni De Marchis)
  • Inaugurazione: 27 giugno, ore 18:00
  • Luogo: Cantiere Oberdan

Sinossi:

La mostra fotografica celebra il trentesimo anniversario del gruppo storico di fotografi della città, IKOSTUDIO. Attraverso le opere di questi fotografi, il pubblico avrà l’opportunità di esplorare la storia e la cultura della città di Spoleto attraverso uno sguardo unico e distintivo.

Gli Altri Programmi

Non perderti i restanti programmi!