International Symposium for Directors 2013

Sessione 2

20/07/2013-27/07/2013

Docenti:

  • VÍT HOŘEJŠ
  • PING CHONG

Durante il Symposium Internazionale per i Registi presso La MaMa Umbria, sono stati offerti due workshop guidati da rinomati artisti teatrali:

VÍT HOŘEJŠ – GIOCARE CON I PUPAZZI
Il maestro puparo e regista Vít Hoŕejš ha condotto un workshop incentrato sull’uso delle marionette a filo in combinazione con attori dal vivo. I partecipanti hanno appreso le basi della manipolazione tradizionale delle marionette e hanno esplorato nuovi modi creativi di utilizzarle, creando scene ispirate alla Repubblica di Platone.

PING CHONG – ELEMENTI DELLA PERFORMANCE: CREAZIONE, IDEAZIONE, REGIA
Il regista teatrale e pioniere nell’uso dei media Ping Chong ha guidato un workshop focalizzato sul processo generativo nell’ambito della performance. Attori, registi e performer hanno esplorato e creato opere interdisciplinari non tradizionali, combinando diversi elementi come spazio, immagine, movimento, suono e media. I partecipanti sono stati incoraggiati a portare testi, musica e media portatili per facilitare la collaborazione creativa.

International Symposium for Directors 2013

Sessione 2

20/07/2013-27/07/2013

Docenti:

  • VÍT HOŘEJŠ
  • PING CHONG

Durante il Symposium Internazionale per i Registi presso La MaMa Umbria, sono stati offerti due workshop guidati da rinomati artisti teatrali:

VÍT HOŘEJŠ – GIOCARE CON I PUPAZZI
Il maestro puparo e regista Vít Hoŕejš ha condotto un workshop incentrato sull’uso delle marionette a filo in combinazione con attori dal vivo. I partecipanti hanno appreso le basi della manipolazione tradizionale delle marionette e hanno esplorato nuovi modi creativi di utilizzarle, creando scene ispirate alla Repubblica di Platone.

PING CHONG – ELEMENTI DELLA PERFORMANCE: CREAZIONE, IDEAZIONE, REGIA
Il regista teatrale e pioniere nell’uso dei media Ping Chong ha guidato un workshop focalizzato sul processo generativo nell’ambito della performance. Attori, registi e performer hanno esplorato e creato opere interdisciplinari non tradizionali, combinando diversi elementi come spazio, immagine, movimento, suono e media. I partecipanti sono stati incoraggiati a portare testi, musica e media portatili per facilitare la collaborazione creativa.

Correlati

Esplora tutte le attività collegate!